La barriera naturale protegge il nostro clima

martedì 22 settembre 2015

Una prova di "fede"

 

E fu così che apparve il Papa 
"Le religioni e, sì, anche certamente il 'sistema economico' hanno predicato la povertà come via di salvezza, o almeno di una vita 'più onesta'. La povertà viene promossa come una sorta di prova di fede. Ma il promotore ha sempre avuto il denaro in banca. Il problema è questo: Al fine di raccogliere i frutti spirituali, un povero deve rimanere povero. In caso contrario, come si può continuare a conoscere la vera gloria? La versione moderna di questo è: una vittima è una vittima per sempre. In caso contrario, potrebbe eliminare la necessità di 'giustizia sociale' e di truffatori che si spacciano per essa. Non spendere un paio di dollari per ripulire i sistemi di acqua contaminata nei paesi del Terzo Mondo. Non restituire con una crescente e buona azione la terra che è stata rubata. La povertà e la fame sono affascinanti. Essi danno luogo a ideologie umanitarie che hanno fatto fronte al furto e alla distruzione su larga scala."(La metropolitana, Jon Rappoport)
Lui è qui. Il Papa. E il suo messaggio gesuita segreto è: cerchiamo di sbarazzarsi delle nazioni che sono separate, eliminiamo il privato profitto per la classe media, e torniamo a quei giorni gloriosi del Medioevo; La mia Chiesa fiorisce in quelle condizioni; sappiamo come trattare con la miseria ovunque.

Fa parte del gruppo internazionale facendo incetta intorno alla parola "capitalismo" come se fosse un peccato mortale.

Fare delle distinzioni non è la parte forte del Papa.

Egli ignora le differenze tra mega-società che si allineano con i governi (e la sua Chiesa) per creare un ordine globalista ... e il numero incalcolabile di piccole imprese di proprietà di persone che vogliono lavorare per vivere e guadagnare un profitto.

Per il Papa, tutto dovrebbe essere libero, che, tradotto, significa "Il capitalismo.": Quasi tutti dovrebbero essere poveri.

La migrazione delle popolazioni? Nessun problema. E' una buona cosa. Dopo tutto, aiuta nel lungo periodo, a cancellare i confini e le nazioni portando così indietro l'orologio a tempi più difficili.

Ed ecco, op, il Papa è a bordo con lui. Lui e Obama vanno d'accordo. Obama ha il compito di rendere sicuri campioni di comunità povere del centro città dove ci sarebbero ampi obiettivi da biasimare.

Obama non ha mai inteso creare posti di lavoro in quelle città interne per trasformarle. Non è mai stato sulla sua agenda. Egli non ha mai inteso parlare di come i posti di lavoro e le aziende siano stati persi lì, come un globalista commerciale ha fatto accordi uno dopo l'altro inviando il lavoro e le fabbriche all'estero. Obama sta sollecitando nuovi accordi commerciali.

Lui e il Papa vogliono dare alla vicenda una gomitata e una strizzatina d'occhio.

Il modus operandi di questi due è quello di aver risolto il "problema scientifico" sul riscaldamento artificiale attivando tagli globali nella produzione di energia (ad eccezione per le loro società favorite), creando così anche una terribile povertà fra i paesi del Terzo Mondo che dovrebbero "beneficiare dalla distribuzione razionale di energia".

Questi due uomini sanno ben usare gli annunci "umanitari" di fronte ai i loro obiettivi reali. Sanno come giocare quella melodia su e giù per la scala, infondendo la giusta quantità di colpa lungo la strada.

Il Papa e il Presidente sanno bene come scioccare il popolo e stapperanno bottiglie di champagne. Sarà una festa.

Obama: Santità, io sono un dilettante in confronto a lei Quando si tratta di PSYOPS (guerra psicologica). Siete persone che siete state alla ribalta per un paio di migliaia di anni, più o meno. Quindi, avete qualche consiglio da offrirmi ...

Papa: Mi fai ridere, non sei un bambino Barack. Facendo il lavoro che fai sei in una posizione molto alta. Tutto è iniziato con l'utopica salvezza messianica, successivamente è stata accantonata su di uno scaffale andandosene per la giustizia sociale, che è stata una delusione, poiché distoglie l'attenzione per il fatto che la maggior parte delle persone vuole solo posti di lavoro e abbastanza soldi per sopravvivere, che è una cosa che mai accadrà ...

Nei suoi primi commenti alla stampa dopo l'elezione a Papa, Francesco disse: "Questo è quello che voglio, una chiesa povera per i poveri."

Con 1,2 miliardi di utenti, una nazione separata (il Vaticano), presumibilmente con una spesa annua di $ 170.000.000.000 ... è certamente una povero chiesa.

Parte della citazione ("per i poveri") del Papa, è precisa. E' quella del ritorno alla maggiore povertà. Nella ricerca di un mondo, dove i signori feudali si riempiranno le tasche.

C'è solo un problema con l'agenda globalista del Vaticano. Essa non ha abbastanza addentellati con la visione del mega-globalismo aziendale. Come sempre meno persone in tutto il mondo possono permettersi di acquistare ciò che le imprese stanno vendendo, si verificherà una crepa-in alto. Ma per il Papa, questi sono dettagli insignificanti. E' con le mega-società sulla superficie; ma ad un livello più profondo che il Vaticano vuole ciò che ha sempre voluto: il caos, la povertà, e il controllo dall'alto verso il basso.

Jon Rappoport
LINK

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page