lunedì 30 settembre 2013

La Creazione secondo Anton Parki

Intervista a "ANTON PARKI" 
 "Siamo il frutto di complesse interazioni con entità extraterrestri che abbiamo preso dagli "Dèi"da molto tempo. Lontano dai paradigmi del darwinismo e creazionismo, Parki propone un exogenesi dell'umanità basata sulla decrittazione dei grandi miti fondamentali, ma anche su testi biblici e sumeri. Un viaggio affascinante alle nostre origini ultimate." 
(Riedizione del 2011)


 

Dal momento che non è più in contatto con i suoi ri-creatori, l'essere umano cerca di dare a se stesso l'impressione di essere padrone della propria storia e del suo destino. Egli si rifugia nella versione ufficiale costruita da parte dell'autorità dominante, a sua volta manipolato dalle ali dai maschi Gina'abul (Rettili)....

    Gli Anunna e i loro discendenti terrestri sono in guerra con gli Gina'abul (Rettili) reali chiamati Kingu che  credono di essere i proprietari della terra. Questa guerra molto antica [che] non ha alcun effetto oggi sull'umanità. Tuttavia, i maschi Gina'abul (Rettili) utilizzano l'umanità come carne da macello - esseri umani che contano, ai loro occhi, non più dell'A-DAM (Uomini), che si distruggono l'un l'altro per i due clan tramite i conflitti sapientemente interposti.

    Più semplicemente, penso che le forze armate anglo-americane lavorano per la fazione Anunna ed i loro discendenti diretti, mentre il Gina'abul (Rettili) reali vengono utilizzati nei paesi nordici per combattere il loro fratelli di sangue, déi nemici. Coloro che si considerano al vertice della piramide sociale Gina'abul sono denominati reali Kingu-Babbar, vale a dire, Kingús albino! Sono estremamente temuti dai rettiliani di pelle bianca. Hanno un orrore della Ušumgal, degli Anunna ei loro discendenti, che non gli impediscono di trattare con loro quando gli serve.





        ANET 585

        Šulgi re di Ur (2094-2047 aC), sovrano di Sumer e Akkadia. E' stato divinizzato durante il suo regno, a significare la sua origine divina. Lo si vede in questo sigillo d'argilla di fronte a un drago, che gli trasmette la potenza divina. Uno dei suoi inni specifica "che Šulgi possiede un occhio di riguardo feroce e che nasce da un Ušumgal (Grand Dragon)" (ANET 585).

    Molte fonti attestano che gli Stati Uniti sarebbero ancora in guerra con la Germania di oggi. Si noti che nessun trattato di pace è mai stato firmato tra gli alleati e la Germania alla fine della seconda guerra mondiale. Questa in realtà è stata una svista?

    Gli Anunna e il Kingu (reali) usano gli esseri umani come pedine e la Terra come una grande scacchiera. Si sono stabiliti per loro conto in questo modo sordido per millenni. Ciascuno come gli altri crede di avere più poteri e quindi i diritti sull'Uras (la Terra).

    Gli Ušumgal-Anunna e i loro discendenti si nascondono in grotte e cavità all'interno della Terra. Il più "puro" o incorrotto di essi non tollerano (a dir poco) la 3° dimensione (Ki),  che continua a salire - o risorgere - in frequenza col passare del tempo. Per alcuni di essi la dimensione più frequente è la 2 [KUR-GAL] che, attraversa la sua particolare densità sulla Terra, potrebbe corrispondere alla dimensione 3 su un altro pianeta.

    Secondo quello che so, i reali albini non hanno questo problema con le frequenze. Coloro che vivono sulla Terra si trovano per lo più ai poli o in prossimità delle aperture del Abzu (mondo sotterraneo). Non ho conoscenza se possano vivere nella stessa Abzu. I reali sono anche in possesso di determinate aree sotto le montagne e basi in tutto il sistema solare, anche sulla luna ....

    Il gruppo Gina'abul a cui appartiene l'essere di cui mi relaziono nelle cronache di questa serie, è stato posizionato tra i due collettivi consanguinei opposti. Questo gruppo "ribelle", che consiste essenzialmente di Amašutum (progettisti femminili della vita), Ama'argi (femmina terrestre Gina'abul Rettile), e Nungal (progettisti clonati della vita), ha trascorso il suo tempo a coordinare con questi due collettivi nemici - e questo ha creato complicazioni politiche sulla Terra.




 Gli umani, qualunque sia il loro colore della pelle, sono sempre serviti ai loro ri-creatori. Questo è indicato nella Wazungu termine africano, "il popolo o il vorticosi demoni", un termine plurale usato da numerose tribù africane per il tipo "nordico" di extraterrestri.

    L'esplosione della lingua originale in migliaia di idiomi diversi (scomponibile in sumero-accadico) è dovuto a queste opposizioni tra i ribelli Gina'abul Rettili (che serve la Designers Kadištu della Vita) e due altri clan che hanno contestato la legittimità della Terra. La scomparsa progressiva del linguaggio del cielo nella bocca  dell'umanità è stato concepito, non per una migliore regola, ma per disorganizzare i soggetti umani dalla (reale) e il Kingu Anunna.

    Non si dovrebbe vedere in questo una speranza clamorosa? Coloro che custodivano il giardino e che hanno offerto un minimo di autonomia per l'umanità sapevano benissimo quello che stavano facendo. Le tradizioni religiose li ha trasformati in nemici di Dio, mentre in realtà hanno agito in senso contrario.

Questi esseri - per la grande maggioranza al servizio del Designers della Vita - non hanno cessato di codificare le lingue della Terra al fine di evitare una globalizzazione che avrebbe per il suo unico obiettivo l'accentramento dei poteri (verso di voi sa chi) e di robotizzare l'umanità.

Avete ora capito che cosa sta realmente accadendo? I conflitti mondiali, gli omicidi, la crescente instabilità sono lì solo per servire i carnivori! Seguono quindi la loro piccola guerra interposta, e di cercare di ridurre la frequenza del KI  la Terra (3° dimensione) che è destinata a fungere da trampolino di lancio verso i livelli superiori, e si indebolisce l'essere umano ....

    È giunto il momento di decifrare ciò che è stato nascosto. Come ho dimostrato in The Secret of the Stars (Il Segreto della Stella Scura) e un po' qui, è la decomposizione dei numerosi termini provenienti dai quattro angoli della Terra è possibile grazie al codice della lingua dei ribelli Gina'abul Rettili. Queste informazioni sono precise, perché rivelano le origini dell'umanità e anche il percorso da seguire ....

    Questa strada spirituale non è altro che quella dello spirito e della luce che riunisce tutti e di ciascuno con una coscienza universale che non si limita a questo pianeta.

    Il termine "spiritualità" è tratta dal latino spiritualis, si da SPIRITUS (spirito). Questo ci dà nel linguaggio degli "dèi": ". Seguire la luce brillante" SI (luce), PIRIG (brillante) e la forma verbale degli Stati Uniti (essendo vicino, a seguire, assistere), quindi SI-PIRIG-USA E 'veramente questa luce, che entrerà un giorno in tutti noi, gli esseri umani così come Gina'abul.






Sarebbe possibile ad un essere umano entrare nella dimensione della Terra di KUR-GAL? L'autore Whitley Strieber può avere fatto questo. Si riporta un non pianificato, inaspettata penetrazione in uno spazio realtà simile alla nostra, ma ancora inconfondibilmente diversi e collegati da ... un incrocio di autostrade fantasma! La sua piccola escursione si è verificato mentre guidava la sua jeep attraverso un occupato, abitato del New Jersey, e aveva un passeggero a bordo del veicolo che ha condiviso l'intera esperienza.

Strieber sembrava aver invaso quello che sembrava essere una zona residenziale con strutture altamente inusuali, decorate con immagini di "serpenti". E' stata sicuramente una pausa dal mondo ordinario che aveva appena lasciato, e anche il tempo era diverso.

Lui e il passeggero nella sua jeep non vide altri veicoli lì, né gli esseri viventi.

Dopo aver trovato la strada per tornare alla realtà normale, Strieber è stato in grado di individuare quel quartiere nuovo.

Questo potrebbe essere stato un assaggio della Terra di KUR-GAL? Funzionalmente, esso soddisfa i requisiti. Ricordiamo che il Kur-GAL è il livello dimensionale su cui i rettiliani Gina'abul presero la loro residenza sulla Terra.

Possibile incontro prolungato con Imdugud

Le varie civiltà e le loro interazioni descritte nei rapporti di Anton Parchi '(i suoi libri pubblicati e ancora inediti e comunicazioni) coprono un arco di tempo di almeno centinaia di migliaia di anni. Se i rapporti sono veritieri, allora, come abbiamo detto, sarebbe sciocco pensare che le forze potenti che ci hanno visitato nella nostra esistenza siano ormai sbiadite nelle nebbie come le favole di un bambino, permettendo a noi di giocare il nostro destino in un vasto universo disabitato, per il nostro destino, o meno, come vorremmo.

Possiamo infatti avere un destino, ma non può essere quello che stavano pensando di.

Se non siamo in grado di determinare "dove sono tutti" e che cosa stanno facendo, allora faremmo meglio a lavorare su questo problema perché non c'è modo che essi non sappiano dove siamo e cosa stiamo facendo. Dal momento che abbiamo alcuna garanzia che noi siamo sotto la protezione di qualsiasi "prima direttiva", tanto amata dagli appassionati di fantascienza, gli esseri umani consapevoli devono essere chiaramente disturbati da questa asimmetria nel flusso di informazioni.

Detto questo, non nei nostri siti dedicano spazio a "avvistamenti UFO", o altre relazioni sperimentali comuni, per quanto importanti questi possano essere. Facciamo approfondire corpi di dati, idee e analisi che mostrano la promessa di mettere fine alla asimmetria e migliorando notevolmente la nostra conoscenza della nostra situazione.

Soprattutto ora che abbiamo dei report di Parchi, possiamo cercare corrispondenze ... segni di attività in corso di determinate specie, per esempio.

E a quanto pare, possiamo avere un ampio rapporto indipendente che si qualifica.
Charles Hall, un ex-USAF osservatore del tempo, ha trascorso diversi anni vivendo a tempo parziale e di lavoro in isolamento sulla Nellis Range a nord di Indian Springs, Nevada. Durante il suo incarico lì, Hall aveva esteso, l'esperienza quotidiana con una razza di esseri umanoidi ultraterrena i quali li ha definiti "i Bianchi Alti". La sua descrizione di questi esseri corrisponde per molti versi con la descrizione di Parchi 'della gara Imdugud che nella sua comprensione sono stati creati nel nostro sistema solare e l'hanno abitata ininterrottamente per centinaia di migliaia di anni. 

Esattamente quello che hanno in comune? Ecco un breve elenco:


    Umanoide molto alto "nordico" con la pelle bianca
    Spesso hanno gli occhi blu
    Emettono suoni come abbaiare o fischi
    Solitari
    Guerrieri/soldati
 
I Bianchi Alti utilizzano geroglifici e cartigli in stile egizio. Forse li ha pure l'Imdugud;

I Bianchi Alti frequentemente indossavano artigli staccabili in presenza di Hall sulla gamma (perché in realtà avevano paura di lui), si accorse che li avrebbero rimossi per incursioni in Las Vegas (indossando dei guanti). In memoria di Parchi ', Sa'am (En-ki) ha sempre trovato gli Imdugud con artigli. E avevano buone ragioni per temere anche lui, a causa della sua fama di aver ucciso Abzu-Abba, utilizzando i suoi grandi poteri interni. E Sa'am era figlio di An, creatore del Anunna. (Un argomento ancora più importante, da discutere su queste pagine.)

Parchi non sa se gli artigli del Imdugud erano naturali. Geneticamente legati all'Urmah ha visualizzato gli artigli quando Sa'am li ha incontrati in diverse occasioni. Il Nungal, fratelli di sangue degli Imdugud, avevano le mani con le dita come gli esseri umani. Tuttavia, il punto importante, è che ha visto gli artigli sull'Imdugud.

I Bianchi Alti hanno fatto frequenti viaggi sulla luna. Gli Imdugud hanno numerose basi lì.

Ho chiesto Parchi se ricorda qualcosa dei geroglifici e del possibile utilizzo da parte degli Imdugud. Dice che non è mai stato mostrato questo nelle sue esperienze, ma sarebbe ragionevole che sia il caso:

    L'Egiziano era stato detto dal Designers di vita sulla Mulge e la sua luna (il futuro Venere). Risulta quindi essere una lingua antica che è stata utilizzata nel sistema solare dalla maggior parte dei Kadistu (forse quelli che provenivano da Orione, la casa del Urmah?) In ogni caso, ne sono convinto di quello che ho detto degli Urmah. E così non sarebbe sorprendente scoprire che i loro figli, gli Imdugud, hanno parlato anche nella lingua egiziana. Questo sembra abbastanza logico per me.

Questa discussione e l'uso dei geroglifici hanno sollevato una domanda: perché non era questa lingua menzionato nella precedente discussione del primato della "Lingua Matrix", Emesa, la Mesopotamia e di altre lingue umane?



    In realtà è difficile da affermare in questo momento che gli egiziani siano i discendenti da Emesa. Non ho lavorato abbastanza sulla decomposizione di poter vantare questa caratteristica molto forte. Detto questo, lo avrebbe seguito, dato che (e questo è il caso di quasi tutte le lingue antiche), come abbiamo dimostrato in Adamo Genisis, siamo in grado di tradurre in termini sumeri egiziani.

Che è ancora più notevole! Questo mi fa pensare che l'originale egiziano doveva essere pronunciate da esseri che parlavano Emesa, anche se solo come un linguaggio separato che era forse importante quanto la Emesa delle sacerdotesse Gina'abul. Ricordiamo che il messaggio dalla Urmah scritta all'attenzione Sa'am nel Gigal era in Emesa ...

(Il riferimento al "Sa'am nel Gigal" si riferisce ad un evento che non è ancora stata coperta in queste note.)

Tornando al nostro confronto delle Imdugud e Bianchi Alti ...

Nessuno dei due gruppi è in grado di tollerare i Grigi. Ciò distingue la Imdugud dal Kingu-Babbar, che fanno uso dei Grigi, che sono al loro servizio e sono anche loro creature.

Come il Kingu, detestano le associazioni Imdugud con altri, lo fanno  solo nel loro interesse. Sono difficili da avvicinare, anche da un Gina'abul o un Kadištu. Per quanto riguarda i Bianchi Alti, Hall è stato ucciso e lasciato morire solo perché ha preso un passo verso uno di loro per sentire meglio ciò che l'essere stava cercando di dirgli. Peculiarità che è una corrispondenza sorprendente.

Hall non è in grado di spiegare con nostra grande soddisfazione ciò che questi esseri stavano facendo con la loro base a Nellis, e infatti quello che fanno da nessuna parte. Sala ha visto numerosi "mestiere scout" con sede a Nellis, in grado di viaggiare in tutto il sistema solare. Secondo Parks, dal momento che gli Imdugud erano in un certo senso i guardiani della Tiamate (sistema Solare), avevano basi in tutto il sistema, e molti sulla Terra.

Conoscono bene l'umanità che hanno assistito esseri (ri) creati e raggiungere la maturità.

Sono stati programmati dalla Urmah a svolgere il ruolo di conciliatori. Sono solitari, ma devono essere in grado di entrare in contatto con il mondo intero. La negoziazione è la loro missione. Il combattimento è il loro ultimo ricorso.

In ogni caso, la loro situazione sulla Terra è stata molto difficile ed era quasi impossibile negoziare con gli Anunna arroganti, con cui erano in guerra. gli Imdugud hanno trascorso più del tempo "salvare la pelle" e dei loro territori che negoziare con gli invasori.

Il Parchi è d'accordo con la mia proposta che il gruppo a Nellis può essere una unità militare o di sicurezza per dirigere un centro logistico.

Ma dice,  che gli Imdugud sono sempre stati pesantemente armati. Ciò riporta alla mente un evento in cui Charles ha incontrato una pattuglia di sicurezza degli Stati Uniti sulla gamma che erano molto ostili e hanno minacciando di ucciderlo, anche se è stato pienamente autorizzato di essere lì.

Durante l'incontro teso, una "cannoniera dei Bianchi Alti" alla deriva sulla scena e ha cercato di manovrare per ottenere una linea pulita di fuoco contro la pattuglia di sicurezza, mentre la Sala ha dovuto spostare per proteggere la squadra di sicurezza senza incitandoli ad aprire il fuoco su di lui!

Mentre tutto ciò che stava accadendo, Hall ci riferisce, il Pentagono era al telefono al posto di guardia, cercando di convincerli a chiamare la loro gente.

    "Se i Bianchi Alti sono gli Imdugud, non è sorprendente vedere loro che hanno rapporti con il governo degli Stati Uniti. E' ancora più rassicurante, perché sapete bene che sono grandi strateghi e molto intelligenti."

Perché "rassicuranti?" Tenete a mente le affiliazioni dell'Imdugud. Da parte loro, gli Anunna hanno un'origine molto più scura, Co-creata da An e Ninmah su Duku per scopi di conquista. (Questo è forse l'evento centrale di Les Chroniques che abbiamo cominciato a riferire a lungo in queste note.) Parchi descrive in grande dettaglio le relazioni degli Anunna/Anunnaki con l'umanità nel suo secondo lavoro, Adam Genisis. E così questa osservazione del Parchi può essere considerata un accenno alla nostra situazione attuale.

Per ulteriori informazioni, leggere Charles Hall e gli ET Alti Bianchi.


Parzialmente tradotto dal sito:
http://www.antonparks.com/main.php?page=telechargements

"atto finale e nessuno ne parla"

Terza guerra mondiale: siamo all'atto finale e nessuno ne parla

di Alessandro De Angelis

Silente ed occultata da tutti i mass media, la terza guerra mondiale è entrata nella fase conclusiva. Un tempo, le guerre si combattevano tra stati con armi sovvenzionate dai banchieri, che prestavano il denaro a tutti gli stati in guerra affinché si indebitassero con loro. 

Oggi, hanno affilato le loro armi prendendo il controllo di tutti gli stati – e quindi dei popoli – grazie al tradimento dei politici a loro asserviti. Vediamo se è vero e, in tal caso, come ci sono riusciti. Prima degli accordi di Bretton Woods, le banche degli stati dovevano avere una quantità di oro nei loro forzieri pari al denaro che stampavano. 

Succedeva, però, che esse stampavano più denaro rispetto al controvalore in oro che possedevano. Perciò nel 1944 si decise che solamente il dollaro dovesse avere la controvertibilità in oro e le altre monete potessero essere scambiate con il dollaro che faceva da garante. Gli USA invece stamparono quasi 90 miliardi di dollari, creando un'inflazione globale, senza avere il controvalore in oro.

 

 

Così, quando l'URSS e la Cina restituirono i dollari agli Usa chiedendo in cambio l'oro, costrinsero il presidente Nixon, il 15 agosto 1971, a far cadere la convertibilità del dollaro con l'oro, facendo sì che la moneta perdesse il suo effettivo valore ed il suo reale valore diventò indotto dall'accettazione degli stati – e quindi delle persone – ad accettarlo come moneta di scambio per i beni e i servizi che le persone producevano.

Nel 1971, il nostro debito pubblico era di 16 miliardi e 145 milioni milioni di euro, ma quel debito, nella realtà, non esisteva, in quanto la Banca d'Italia era, come previsto dall'articolo 3 del suo statuto, un ente di diritto pubblico a maggioranza pubblica, cioè dello stato, che poteva stampare così la moneta a suo piacimento, ripagando in questo modo i debiti che contraeva. 

A questo punto avviene il tradimento e, in barba alla costituzione italiana, inizia la cessione ad enti privati delle quote di Banca d'Italia, che verrà forzatamente legalizzata grazie al tradimento dei politici, verificatosi nel 1992 con la legge 35/1992 dal Ministro del Tesoro Guido Carli, ex governatore della banca in questione (quando si dice il caso!). 

Ma procediamo con ordine. Dieci anni prima di questo tradimento, il Ministro del Tesoro Andreatta ed il governatore della Banca d'Italia Ciampi tolsero l'OBBLIGO alla banca di acquistare tutti i titoli di stato che venivano emessi e quindi di finanziare il debito pubblico, che passò così in soli dieci anni da 142 miliardi (dai 16 miliardi del 1971, perché lo stato finanziava la crescita attraverso l'emissione dei titoli) a ben 850 miliardi di debito – questa volta reale, in quanto contratto verso altri istituti bancari privati.

Nel 1992, solo il 5% delle quote di Banca d'Italia era rimasto di proprietà dello stato, mentre il restante 95% era andato in mano a banche private quali Comit, Credito Italiano e Banco di Roma. Gli acquirenti autorizzati a comprare i titoli di stato erano banche commerciali primarie ed istituzioni finanziarie private quali IMI, Monte dei Paschi, Unicredit, Goldman Sachs, Merryl Linch. 

Il gioco era fatto: in pochi anni il debito – ad oggi – ha superato i 2040 miliardi di euro, grazie al tradimento dei politici che inizierono in maniera concertata con i banchieri a svendere il patrimonio dello stato e dei cittadini a prezzi da saldo e, non contenti ancora, legalizzarono, con l'ennesimo tradimento verso il popolo, la privatizzazione della Banca d'Italia, grazie al governo Prodi che, il 16.12.2006, modificò lo statuto della banca all'articolo 3, facendo sì che essa non fosse più un ente di diritto pubblico, come dovrebbe in uno stato democratico. 

ALCUNI DATI ITALIANI IN TEMPO REALE

Ma non è finita qui, in quanto in una guerra ci deve essere un vincitore – cioè le famiglie al comando delle banche centrali – ed uno sconfitto – ovvero i popoli dell'Euro-zona sotto la dittatura dell'oligarchia bancaria della BCE (banca privata) e della Commissione Europea, che ha potere decisionale sulle politiche sociali degli stati, mentre il parlamento europeo ha solo quello consultivo.

Caduta la controvertibilità in oro, il denaro doveva essere non più addebitato ai cittadini, ma accreditato, in quanto esso è la misura del valore dei beni e servizi che noi cittadini produciamo e non certo dei parassiti banchieri che ci prestano la moneta a debito e che ora decidono le politiche sociali degli stati grazie al collaborazionismo dei politici loro asserviti. 

Questa moneta creata dal nulla viene trasferita dalla BCE alle grandi banche commerciali private che poi le prestano agli stati ad altissimi interessi, generando un debito pubblico inesigibile perché frutto di una frode poi legalizzata. Ora dal 2012 gli stati non potranno più decidere quanto spendere e in cosa grazie ai trattati del Fiscal Compact e del MES, o fondo salva stati, che è in realtà un istituto di speculazione finanziaria pronto a requisire gli ultimi beni patrimoniali del nostro già povero stato – beni demaniali e forestali e servizi locali di pubblico interesse. 

In Grecia hanno cominciato ad arrestare chi non ha la possibilità di pagare le tasse, portando i cittadini in campi militari in dismissione. Tra non molto la stessa sorte toccherà all'Italia. 

Non paghi le tasse? In Grecia finisci in galera, ma non vale per la casta

La terza guerra mondiale sta ormai per finire: la nostra ultima possibilità è che il MoVimento5Stelle inizi a mandare alle trasmissioni pubbliche i suoi deputati a parlare della truffa del debito pubblico ed inserisca, come non fatto nel programma delle scorse elezioni, 1) la sovranità monetaria, 2) la nazionalizzazione della Banca d'Italia, 3) l'uscita dall'Euro e 4) l'inesigibilità del debito pubblico frutto di una frode legalizzata, altrimenti vuol dire che anche Grillo è stato messo in campo dai gestori del vero potere delle banche, per far sì che quella parte dell'elettorato che non sarebbe andata a votare portasse gli astensionisti a superare il 50%, di modo che gli italiani non si riconoscessero più nelle deleghe sociali verso politici che ci hanno tradito. 

Ma siamo sicuri, o almeno lo vogliamo sperare, che di certo non sarà così.

 

sabato 28 settembre 2013

ll risultato finale? "La legge marziale".

Is the FEMA Region III Alert a Red Herring?

The Internet has been awash of late with articles, analysis and YouTube clips all examining the warnings put forth by South Dakota S.R. and State Sen. Sheldon R. Songstad (1971-1978 and 1985-1988)1. Google ‘FEMA Region III alert’ and page after page of articles, news clips and releases, etc. pop up for viewing. It has become my habit, (being so illuminated by the events of Aurora, Sandy Hook, Boston, 911, and even the recent Navy yard shooting) to automatically look for falsities.

 

 Is the FEMA Region III Alert a Red Herring 

I’ve chewed on all this news regarding the FEMA III alert and must confess I swallowed it wholesale along with so many others, as evidenced by the sheer number of pieces devoted to the subject in the alternative media: that is, until this morning, when I experienced an ‘ah-hah’ moment. All the attention this alert is garnering is starting to smell – there is definitely something ‘rotten in Denmark’. 

As I’ve mentioned before, here, one must always examine the premise for everything. (Thank you, Ayn Rand). In checking the premise for this news release, critical analysis is required to discern the truth. When YouTube, Google, a politician and Donald Trump all blow the same horn, the note is usually off key.

Let us address the origin of the announcement itself. Ostensibly, it originated from Sheldon R. Songstad, a retired state representative and senator from South Dakota. He has been out of state politics for twenty-five years. One could ask, “How did he come up with all this information?” In digging a little further, it turns out the actual news itself originated from one David Eelles on 07.17.2013. 2. Mr. Eelles runs two websites. 

One is a gloom and doom site called Americas Last Days and the other is an ‘end of days’ religious site, here. There are several articles and clips regarding Mr. Eelles that can best be summarized by one of them, called “Prophet for Profit?” 


To the alert itself, which on the surface is highly alarming and, dare I say, panic inducing (at least for people in Region III). A quick recitation of the various threads ‘put together’ by Songstad/Eelles are as follows:

  • 15,000 Russians in Baltimore by October 1st.
  • 82% of our combat forces and their supply elements out of CONUS by October 1st.
  • FEMA purchase orders for over $14.2 million for MREs and heater meals delivered to Region III by October 1st.
  • FEMA purchase orders for 22 million pouches of emergency water delivered to region III by October 1st.
  • FEMA purchase orders for $13.6 million for MREs and heater meals delivered to Austin by October 1st.
  • Nine-week training course for UN Peacekeepers in CONUS to learn Urban Warfare, English, and US weapons systems beginning 4th week of July for 386,000 troops to be completed by October 1st.
  • $11 million in antibiotics delivered to FEMA region III by October 1st ordered by CDC.
  • World Health Organization held second emergency meeting in its history to discuss MERs coronavirus. Determined a vaccine MUST be in place by October 1st.
  • 2800 MRAPs delivered to DHS by October 1st. (Military urban assault vehicles).
  • No leave allowed for US military from September 28th thru November 5th.
  • NORCOMM yearly training for civil unrest suspended until September 27th. To be performed in northeast coastal areas.
  • Date for release of QE3 report moved to October 16th.
  • All DHS agents MUST qualify with sidearm, shotgun, and AR 15 by September 28th.
  • Sporadic testing of GPS and Communications satellites is coordinated for the first time with a testing date of September 29th.

  • POTUS mandates to FEMA and DHS concerning support for metropolitan communities dealing with the extreme climate change MUST be complete by October 1st.
  • Over 300 school systems in the US have determined they need three-day kits for each school AND three-day kits for each student to take with them. All deliveries scheduled for the month of September.
  • All National Guard units will complete riot control and disaster assistance training during this year’s annual two week training. All units MUST have their training complete by September 30th.
  • Daily testing of the Emergency Broadcast System beginning on 09.25.2013 -10.02.2013.
  • Eastern-based Coast Guard units to perform massive group training usually performed in the Gulf, in the Virginia and Delaware areas. This is a 10-day training mission to begin September 26th.

Wow! Scary stuff! One wonders how a retired state politician and an ‘end of days’ minister sourced, collated and postulated all this information, much of which is internal military and FEMA directives not readily available to the general public. One must also question how this search and source operation could have breathed life? What impelled them to look at military and FEMA directives to begin with? I submit the information was made available to them from TPTB. In keeping with the globalists M.O., in all likelihood, both Eelles and Songstad are unwitting disinfo agents, thoroughly believing they ‘stumbled’ onto critical information the public needs to be aware of. The alternative media then took the horse and ran with it. Off to the races! Another national disinformation campaign is up and running! (Rubbing of hands and evil chuckles follow).

Another ‘tell’ in this game is the amount of coverage and the persons endorsing this bit of news. As stated there are endless pages and clips devoted to the fear mongering alert. Donald Trump did an interview with Greta Van Susteren (a well-known globalist media shrill) on 08.13.2013 for “On the Record,” a show aired on a network owned by one of the ‘Big Five’ media conglomerates. In the interview he stated:

"You have to have great leadership, and if the leadership isn’t going to come to fore, it’s going to be a big problem. And I’ll tell you what. Come later on, September 30th, (emphasis added) you could have a real disaster in this country."

Don’t these clowns realize we are onto them? Another indicator is that the main piece was posted on Ron Paul’s website, here. 3. Some of the video clips (of which there are a great many) contain disembodied voices, as if the speaker was fearful of identification of such ‘underground’ or ‘subversive’ news.

A logical question to ask is how do ‘they’ know we are about to have a disaster? The scope for the disaster has been narrowed down, thankfully, to “an actual natural or unnatural disaster. 

It may be weather related or environmental or a plague or an epidemic. We do not know those details.” 3. The government is mobilizing and many millions of dollars are being spent on the strength of this ‘specific’ information. The clip on YouTube that supposedly clarifies this information has been “removed by the user.” Please keep in mind; the perps have been at this game for centuries.

By removing the clip, it leaves one speculating (they hope) that the information must be correct, else why would it have been removed? After all, we all know the evil government would not want this ‘out there’, right? So sorry, globalists, but you need a new playbook. Perhaps there is another chapter to Sun Tzu’s “The Art of War”? Maybe “Sun Tzu- Part Deux”? Like Robert Johnson’s thirtieth song? You need it! We see through the charades, I am pleased to inform you.

What is coming our way in Region III? There is a great deal of speculation. Here are some of them:

  • A military attack on the US eastern seaboard, here.
  • The ‘tribulation’; here is another one.
  • The return of Nibiru, and/or our second sun, perhaps? Here
  • Let’s not forget aliens; that would be inconsiderate.
  • A dwarf star and seven planets reentering our solar system are coming!
  • Don’t forget a monster meteor!
  • The illuminati are at it again, those rascals.

And of course, there is the possibility of a plague or epidemic of unknown origin, as well as either a weather or environmentally related disaster. So many scenarios – so little time! I think I’ll just tag each one on a small piece of paper and break out my donkey and a dart. But, as seems to be the case these days, bumbling incompetence by the government seems to be norm (here, here and here) rather than the exception. 

This time is no different. “The retired Senator’s national preparedness research (emphasis added) was sparked by a comment Donald Trump made during a recent appearance on Fox News’ “On the Record with Greta Van Susteren.” 4. Wait a minute! Is this the same airing that took place on August 13th? (Uh…yes). How can this be? This information was already posted on-line on July 28th?! 5. As stated, something is rotten in Denmark.

So…we have arrived at the nexus. All that’s left to address is why this has come to light and what is to be gained by the parties initiating the dissemination of this knowledge. We know this FEMA alert is not being touted as a drill. It has all the hallmarks of a genuine (heheh, hahah) alert. The sheer amount of data presented for public knowledge does indeed point to something happening in that region (more in a moment on this) between September, October, and November. 

It is my belief that the actual training and requisitions are genuine. I feel the need to qualify that statement because as much as I disbelieve the government on many things, in this instance I find that for them, the truth serves a purpose. If a lie would serve better, then I believe they would lie. Morality, (of lack thereof) is of no more concern to the globalist than a ship is to an iceberg.

When we read the news on this alert for primarily October, and essentially beginning on October 1st (15 of the 19 orders take place on or within five days of October 1st) in and for FEMA Region III, our minds automatically make two assumptions. The first assumption is that the alert is going to ‘kick off’ on October 1st, or damn near. 

The second is that the alert is for Region III only, and the rest of the country will remain unaffected. It is only our assumptions that give these pronouncements any weight. Simply because October 1st is stated does not mean it is necessarily so. All that is implied is that these items need to be on site or completed or in the midst of being implemented by October 1st, not that they will be needed by October 1st. Additionally, we, by virtue of repeated assimilation (of Region III, Region III, Region III), discount anything happening to the rest of the country.

Question time – if something were to happen to the entire country…something terrible that could and would result in a disruption of the food supply chain, fresh water, and, oh, I don’t know…electricity, maybe?…who would want to be prepared for that? Washington D.C. perhaps? See FEMA Region III map here. As we know, there is an anti-terrorist drill coming up (we all know how well those work out! Boston baked beans, anyone?) called GridEx 2013, on November 13th. A homebrewed (not a criticism…this article is homebrewed), but concise overview is here. (And thank you, Global Divisions). 

There has been a great deal of conjecture that this terrorist training exercise will end up like so many before it…a real event. If that happens, and the entire country is plunged into darkness, well, I’m sure the globalist minions spawning this event don’t want to get caught up in it, do they? I can just picture those lunkheads trying to formulate a plan to get their butts covered for food and water, disease immunizations (the real ones, not the mercury laden shots they give our children) and other necessities for an extended power outage. But hey, they know it won’t last forever – this won’t be like the show “Revolution” where the lights go out for good. It will only last long enough for people to riot, for starvation to set in and the attendant violence and societal breakdown to manifest.

It has also been suggested TPTB will take this opportunity to upgrade their mind control systems in place for decades…everything at some point needs an overhaul, and as technology has grown exponentially, one can assume they wish to implement the next generation of mind control via’ television and ‘smart’ appliances, meters etc. 

But ultimately, and what I feel the end game is for this plan, is to (from their standpoint) finally have a justifiable reason to declare martial law. I don’t think it’s a coincidence this ‘alert’ includes Washington DC. If one knows hell is coming down the pipe, would one not take steps to ensure the basics of survival are covered? Of course, as this is a terrorist drill, when the lights don’t come back on, it is the terrorists that are responsible. 

Greta Van Susteren, “How did they do it? Authorities are investigating…remain clam…” (If we had power, of course…chuckles) Concisely, I posit this entire FEMA Region III alert is the cover to get supplies shipped in and plenty of muscle on hand to swat the trouble makers without any questions as to why they are doing it. If you supply the ‘why’ before the masses ask why, then it goes off without a hitch. (Thanks, Mr. Songstad…you’ve played your part…back to the front porch.)

That is the cake – here is the icing. By making such a huge affair of this alert, then letting the anticipated calamity date pass by with nothing happening, it deflates the argument of psy-op events. You know and I know that Sandy Hook was a psy-op, but 200 million don’t. 

Of those 200 million, there may be seventy-five million sitting on the fence undecided. When October passes calmly, those fence sitters will get back in the pasture with the rest of the sheep. It’s win-win for the globalists, with the end result being martial law.

Do I have it all wrong? Perhaps. Do I hope I’m wrong? Of course! If I’m right about nothing happening with the FEMA III alert, and right about GridEx 2013, then millions will die due to an extended power failure and all the hell that comes with such an event. 

If I’m wrong and the FEMA III alert is genuine and correct, then there will be a major disaster in the eastern US, though short of it being an outer-space threat we are not privy to, it would have to be a staged psy-op, else how would they know in advance? The best case scenario of course, is that I am completely wrong on both hypotheses and I wasted six hours of my life writing this piece; a price I would willingly pay for a failed analysis.
Sources:

COMETA OSON E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE 
SU UNA PROFEZIA APOCALITTICA


(ISON)
International Scientific Optical Network= C/2012 S1




Gli Stati Uniti si preparano al peggio e la Cometa ISON può essere la chiave del mistero?

 


Gli Stati Uniti si preparano al peggio e la Cometa ISON può essere la chiave del mistero? 

Il grande governo degli Stati Uniti sta preparando qualche tipo di emergenza, forse per l’arrivo di un evento di enormi proporzioni, per una scadenza che va agli inizi di Ottobre 2013 e si presume per l’arrivo della cometa ISON. 


 



L’82% delle nostre forze di combattimento e le forniture militari rientreanno negli Stati Uniti fino il 1 ° ottobre. L’Acquisto di Ordini FEMA è salito a più di 14,2 milioni dollari per il MRE e pasti da consegnare alla Regione III il 1 Ottobre 2013. 

L’Acquisto Ordini FEMA a 22 milioni di sacchi di acqua di emergenza da consegnare alla regione III il 1 ottobre. Ordini di acquisto FEMA a 13,6 milioni dollari per il MRE e pasti da consegnare a Austin al 1 ° ottobre.  

Così la FEMA si sta ovviamente preparando per un qualcosa di grande, come dimostrano le statistiche. Che cosa circa i militari americani e le forze armate di diversi altri paesi delle Nazioni Unite?


Corso di formazione di nove settimane delle forze di pace delle Nazioni Unite negli Stati Uniti per imparare i sistemi di armi Urban Warfare per 386.000 truppe statunitensi e dovrà essere completato entro il 1 ° ottobre. Le ferie per i militari saranno congelate dal 28 settembre al 5 novembre. Tutti gli agenti DHS dovranno essere addestrati con pistola fucile e AR15 fino al 28 settembre. 




Tutte le unità della Guardia Nazionale saranno dotati di kit completi antisommossa, con addestramento e formazione più assistenza al disastro durante questo periodo di due settimane. Tutte le unità devono avere la loro piena disponibilità entro il 30 settembre e unità della Guardia Costiera orientali dovranno condurre attività di formazione e poi sorveglianza in gruppi, nei settori della Virginia e Delaware. 

Questa è una missione di formazione di 10 giorni per iniziare il 30 settembre. Intanto la cometa ISON si avvicina, crediamo che dovremmo essere più preparati ad affrontare tutto ciò che potrebbe essere in arrivo? Se sì, allora perché la data del 1 ottobre gli Stati Uniti chiudono il sistema di rilevamento “Chi ci sta nello Spazio”? Tutto molto strano, qualcosa sta succedendo e i signori dei governi nascondono il tutto all’opinione pubblica.







la madre di tutte le lingue del mondo

  lingue indoeuropee 

Ecco il suono della lingua proto-indoeuropea, la madre di tutte le lingue del mondo 

Con l'espressione 'lingue indoeuropee' ci si riferisce alla famiglia di lingue parlate oggi in gran parte del globo. A partire dal 19° secolo, i linguisti hanno compreso che tutte le moderne lingue indoeuropee discendono da un'unica protolingua, il “proto-indoeuropeo”. Ed oggi, meraviglia delle meraviglie, è stato possibile ricostruire il suono della madre di tutte le lingue.


Il proto-indoeuropeo è stato parlato da un popolo vissuto tra il 5000 e il 2500 a.C., senza però lasciare testi scritti.

Attraverso la linguistica comparativa, si sono ravvisate le fortissime somiglianze fra queste lingue, imponendo i ricercatori ad assumere che esse siano la continuazione di una protolingua preistorica parlata circa settemila anni fa.

Quando i linguisti hanno compreso l’origine comune di quasi tutte le lingue del globo, la sfida è stata quella di ricostruire la possibili fonetica. Nel 1868, l’opera del linguista tedesco August Schleicher ha rappresentato una delle pietre miliari della linguistica indoeuropea.

Fu il primo a proporre il modello ad albero genealogico che individuava ed esemplificava le parentele fra lingue e gruppi linguistici e la loro appartenenza ad una determinata famiglia.

Grazie ai suoi studi, Schleicher riusci a ricostruire il vocabolario della protolingua, consentendogli di comporre una favola nell’antica lingua.
Nota come “La pecora e i cavalli”, ma conosciuta oggi come la “Favola di Schleicher”, la breve parabola racconta la storia di una pecora tosata che incontra un gruppo di cavalli decisamente scortesi. La favola risultava essere trascritta così:

Avis, jasmin varnā na ā ast, dadarka akvams, tam, vāgham garum vaghantam, tam, bhāram magham, tam, manum āku bharantam. Avis akvabhjams ā vavakat: kard aghnutai mai vidanti manum akvams agantam. 

Akvāsas ā vavakant: krudhi avai, kard aghnutai vividvant-svas: manus patis varnām avisāms karnauti svabhjam gharmam vastram avibhjams ka varnā na asti. Tat kukruvants avis agram ā bhugat.

Ed ecco la traduzione in italiano:

Una pecora tosata vide dei cavalli, uno dei quali tirava un pesante carro, un altro portava un grande carico e un altro trasportava un uomo. La pecora disse ai cavalli: “Mi piange il cuore vedendo come l’uomo tratta i cavalli”.
I cavalli le dissero: “Ascolta, pecora: per noi è penoso vedere che l’uomo, nostro signore, si fa un vestito con la lana delle pecore, mentre le pecore restano senza lana”. Dopo aver sentito ciò, la pecora se ne fuggì nei campi.


La favola di Schleicher è stata la base per successivi progressi nello studio del proto-indoeuropeo, permettendo alle generazioni successive di linguisti di progredire nella ricostruzione del fonema.

Tuttavia, essendovi un notevole disaccordo tra gli studiosi, nessuna versione della favola può essere ancora considerata definitiva.

L’ultimo aggiornamento è stato introdotto dal linguista Andrew Byrd, dell’Università del Kentucky, il quale, basandosi sugli studi di H. Craig Melchert, ha recitato la versione della favola con la pronuncia venuta fuori dalle sue intuizioni:

Fonte:
  

mercoledì 25 settembre 2013

"un mini-sistema solare in avvicinamento"

Stati Uniti e Russia si preparano al ritorno di Planet X-Nibiru 


Stati Uniti e Russia si preparano al ritorno di Planet X-Nibiru

Marshall Masters è stato intervistato recentemente da George Noory su Coast to Coast dove condivide il suo credo e le prove che mostrano indizi che il Pianeta X Nibiru   sta continuando il suo percorso in entrata nel nostro sistema solare, quindi sempre più vicino alla Terra, dove sta cominciando ad avere i suoi effetti a livello meteorologico e geologico. Marshall Masters è un ex giornalista scientifico della CNN, produttore, scrittore freelance e analista televisivo.


 


“Qualcosa di grosso si sta avvicinando – commenta Marshall Masters-  e non è solo un pianeta, ma credo che quello che si tratti di un mini-sistema solare con un Sole, una nana bruna al centro, che è  circa due volte più grande di Giove e si trova appena fuori dal nostro sistema solare e ma in fase di
avvicinamento. 

Uno degli oggetti più esterni orbitanti, Dark Star e Nibiru è stato osservato e soprannominato “ Lupino blu ” o Bluebonnet. Nibiru presto sarà visibile sul piano dell’eclittica del Sole e non all’orizzonte della Terra”.



 

Cosa stanno preparando gli Stati Uniti e la Russia? 
Costruite circa 5 mila basi sotterranee

Il tema della conoscenza delle informazioni del governo sul pianeta Nibiru e il suo ritorno nel nostro sistema solare, è stato al centro delle attenzioni in una recente intervista con Bob Fletcher e Alex Jones di Infowars. Bob, che è stato una figura chiave nell’ Irangate, ha presentato alcune delle sue idee che supportano la storia del pianeta Nibirue lo ha scritto anche sul sito Altheadlines.com.



Alcune delle domande che solleva nell’intervista sono i seguenti:  


Perché migliaia di miliardi sono scomparsi dalle casse di stato – ed è stato riferito che la maggior parte del”oro di Fort Knox è sparito. Come mai? 


Perché il governo avrebbe costruito circa 1000 strutture sotterranee, così come aiutare i Russi e altri paesi in tutto il mondo nella costruzione di circa 5000 strutture sotterranee? 


Egli ritiene che il governo sta pienamente anticipando “un impatto catastrofico dal cielo”. Una descrizione della terminologia è stata utilizzata nel contratto con la Russia al fine di chiedere aiuto quando necessario alla FEMA (Federal Emergency Management Agency, USA). 


Bob ha continuato a discutere la questione che a un certo momento, nel 1983, hanno avuto la prova che Nibiru sta ritornando, ed è stata una delle ragioni principali per l’escalation del programma di costruzione di basi sotterranee. 


bob450 Sep. 25 18.56

Se si guarda al comportamento del governo associato a un aumento della spesa militare e la preparazione alle catastrofi, così come la costruzione di strutture sotterranee, sembrano essere coordinate con il ritorno previsto di Nibiru, o il “10 ° pianeta”. 


Alcuni altri indizi sono: informazioni sulle eruzioni solari, che saranno in aumento, come anche i pianeti del nostro sistema solare stanno subendo delle anomalie, come, il riscaldamento (ma non a causa della maggiore attività del sole), e le loro orbite sono “spostate” come risultato di ciò che siano influenzati da un organismo situato oltre l’orbita di Plutone.  Per l’intervista completa e più dettagliate informazioni contenute in questo articolo, vedere la trascrizione dell’intervista nel video di seguito.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page