Dissonanza cognitiva

<strong>Dissonanza cognitiva</strong>
I quattro esempi del Dottor Roberto Slaviero

martedì 30 luglio 2013

CRUCIALE ARTICOLO SUI RAGGI UV!


Immagine

La Geo-ingegneria sta distruggendo lo strato di ozono 

I livelli dei grafici dei raggi UV non vengano divulgati

Con Dane Wigington
geo-engineeringwatch.org

Sappiamo da tempo che i livelli di UV stanno rapidamente peggiorando a causa delle immissioni continue di aerosol nell'atmosfera. Molte persone ormai si stanno rendendo conto
che il sole ha cambiato la sua intensità, provando gli effetti delle radiazioni (più intense) sulla loro pelle. La maggior parte delle varietà di vita vegetale stanno mostrando almeno alcuni segni di stress nella maggior parte delle aree del mondo. In molte regioni, intere foreste sono in forte declino e, sta peggiorando sempre di più di giorno in giorno.

Sebbene l'estrema siccità e le piogge tossiche (dovuta in gran parte alla ricaduta di metalli pesanti dalla geo-ingegneria) cominciano a farsi sentire, la recente misurazione dei livelli di UV in California del Nord indicano che vi è un elemento di questo tipo che è molto peggio di quanto avevamo previsto, un incomprensibilmente elevato livello di radiazioni UV.

Con l'assistenza di una persona molto generosa e coscienziosa, geoengineeringwatch.org ha acquistato il top-of-the-line, una attrezzature di misurazione dei raggi UV che è stata messa nelle mani di un 40-anne veterano delle misurazioni ambientali, con 20 anni di esperienza nel governo e di 20 anni come consulente privato. I nostri risultati sono molto al di là delle scioccanti previsioni.
 

Da uno studio scientifico recente sugli eccessivi raggi UV: 

Ci viene detto che gli UV-B è solo una componente minore della radiazione solare totale, ora sappiamo che questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. La nostra recente misurazione riflette un aumento esponenziale di UVB. Grazie alla sua alta energia, il suo potenziale è eccezionalmente alto e può causare danni biologici alle piante, animali ed esseri umani e, anche piccoli aumenti potrebbero portare ad un significativo danno biologico. Ci sono numerosi studi recensiti che verificano tale fatto.


Immagine

I Risultati

Secondo le agenzie come l'OMS, (World Heath Organizatin) e una lunga lista di altre fonti governative riconosciute di informazione sugli UV, come NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), non più del 5% del totale UV che raggiunge la superficie della Terra dovrebbe essere UVB . L'altro 95% dovrebbero essere i raggi UVA.

Queste agenzie continuano affermando che l'UVC dovrebbe essere zero. 


Quale sarebbe la nostra prova illustrata?

Gli UVB - è la forma più letale delle radiazioni UV - che ora è aumentata a quasi al 70% del totale che raggiunge la superficie del nostro pianeta. Almeno questo è il caso della California del Nord. (Questo può solo significare che l'esposizione totale agli Ultra-Violetti è anche aumentata notevolmente, peggiorando ancora i livelli complessivi degli UVB.)

Inoltre, il nostro test ha costantemente mostrato livelli significativi di UVC che sono filtrati dallo strato di ozono, a circa 100.000 piedi in su nella nostra atmosfera.

Inoltre:

L'UV è misurata in larghezze di banda spettrale. Maggiore è la larghezza di banda, e più benigno è l'UV; minore larghezza di banda, più diventa letale.


Immagine

Il test corrente rivela che quasi il 70% delle radiazioni UV in arrivo è attualmente nella gamma in UVB e UVC. (Non è un 5% o meno, come ci viene detto da tutte le agenzie principali e le loro imboccature da parte dei media).

Questo si traduce in un aumento di quasi il 1.400% in UVB come percentuale del totale UV. Se l'UVA è anche aumentato a causa della stessa distruzione dell'ozono che ha spinto l'UVB, questo indicherebbe un rischio che il totale UVB e UVC sono ancora più alti - non solo ma anche in una differenza di rapporto con lo stesso numero complessivo. 


Quali sono gli effetti negativi noti dell'eccessiva esposizione 
ai raggi UV per la vita delle piante?

 La Prova On The Ground
Immagine
Immagine
Immagine

Nelle foreste della California del Nord, la corteccia degli alberi viene letteralmente bruciata. Su molti esemplari, solo una sottile striscia di corteccia rimane sul lato in ombra dell'albero. Il fogliame di molti alberi viene bruciato avendo solo una frazione della loro normale copertura di foglie. Molte specie autoctone di piante non sono più spuntate. In alcuni casi, gli organismi che ancora riescono a crescere appaiono miniaturizzati.

Quali sono alcuni dei risultati di una eccessiva esposizione ai raggi UV per le piante?

    Possono smettere la loro germinazione dei semi, • crescita difficoltosa, • I rami muoiono, • fogliame ridotto, • danno al DNA, • Le modifiche di distribuzione dei nutrienti, • Mutazione, • Effetti di fotosintesi • Incremento della mortalità
    Alcuni effetti conosciuti di eccessiva esposizione ai raggi UV per la vita acquatica:
    Tutta la vita acquatica è particolarmente vulnerabile a livelli elevati di UV.
    La quantità di fitoplancton per circa il 30% dell'apporto di proteine animali del mondo'. Il fitoplancton e dei microrganismi che consumano vengono uccisi dagli eccessivi livelli di UV. (Le popolazioni globali di plancton sono già state ridotte dal 40% al 50%. Gran parte della moria è probabilmente dovuta ad un aumento della radiazione UV.)


    Meno plancton =  meno assorbimento di anidride carbonica.
    Meno plancton = meno produzione di ossigeno. (Il tenore di ossigeno atmosferico in tutto il mondo in rapido declino)
    Meno plancton = meno pesce.

In linea di fondo: Una riduzione della popolazione di plancton può compromettere tutta la catena alimentare e la vita sulla terra.

Un eccesso di UV uccide le barriere coralline. Così fanno le acque riscaldate e rese acide dal fallout della CO2 (Le scogliere sono i vivai cruciali di molte specie acquatiche e sono in netto calo in tutto il mondo.) 


Alcuni degli eccessi e effetti noti di dei raggi UV sull'uomo: 

• il sistema immunitario danneggiato, • danno al DNA • Danni alla vista• Causa varie forme di cancro 

L'Aerosol geo-ingegneria Distrugge e annienta lo strato di ozono 

Questa non è una speculazione, è un fatto. C'è una montagna di dati scientifici che confermano l'effetto della decimazione dello strato di ozono e della luce solare che riflette le particelle nell'alta atmosfera. 

Come la geo-ingegneria modella il clima: 

Ken Caldeira hadetto, dopo aver visionato i gli effetti dell'aerosol chimico, per la "protezione solare" del dottor Edward Teller, il conseguente rapido raffreddamento della stratosfera provoca la formazione di enormi nubi di ghiaccio che si attirano e concentrano distruggendo l'ozono.

Inoltre, le alte emissioni di ossidi di azoto da flotte di aerei cisterna-jet che volano diffondendo l'aerosol - sono più di 93.000, aerei-quotidiani che attaccano direttamente lo strato protettivo di ozono della Terra.


Immagine 

Anche se molti di questi "studi scientifici" non ammettono la geo-ingegneria che è già in corso, questo fatto non è difficile da confermare, per qualsiasi persona che vuole fare anche la minima indagine.

Numerosi riferimenti sono pubblicati sotto questo articolo:
Siamo ad un bivio, la gravità della nostra crisi collettiva non può essere sopravvalutata. La misurazione dell'UV attuale chiarisce che stiamo per essere esposti a livelli pericolosamente alti di radiazioni, specificatamente UVB e UVC.

La misurazione eseguita in California del Nord, su cui si basa questa affermazione, è stata fatta da una coppia identica, nuova di zecca, per essere scientificamente calibrata per un range entro il 4%. Come affermato in precedenza in questo articolo, la tecnologia che ha fatto questo dosaggio è un 40enne - veterano competente dell'ambiente.

Qui nel nord della California, stiamo già vedendo i danni spaventosamente visibili lo sfogliamento di alberi e piante. Le ramificazioni di livelli estremamente elevati di UV per tutte le forme di vita - noi compresi - sono gravi. Come la moria di altre specie, così succederà anche noi. Siamo nella sesta grande estinzione di massa - proprio qui, proprio adesso! (Riferimenti sotto)

Se la geo-ingegneria non accenna a diminuire, e lo strato di ozono verrà completamente distrutto, sarà la fine dei giochi per tutti noi. No strato di ozono = no la vita sulla Terra.

E' così semplice.

La geo-ingegneria globale sta lacerando l'intero tessuto della vita sul nostro pianeta. • La geo-ingegneria sta avvelenando la nostra aria, acque e suoli. • La geo-ingegneria sta spingendo processi atmosferici sempre più erratici risultanti da attività umane propulsione del cambiamento climatico oltre la soglia del caos imprevedibile, di auto-rinforzo, eventi a cascata. • La geo-ingegneria può interrompere la corrente a getto e di tutti i modelli climatici naturali, che a sua volta alimenta i loop di feedback climatici catastrofici - il più terribile dei quali sono l'idrato di metano rilasciatio in massa nella tundra artica e sul fondo marino. • La geo-ingegneria sta distruggendo la schermatura stratosferica solare contro le radiazioni, che protegge la vita sulla Terra.

Allarmismo?

Fate la vostra indagine onesta per scoprirlo.

La Consapevolezza globale di questi programmi letali sta crescendo in fretta, ma non abbastanza velocemente. Sta a tutti noi contribuire a far splendere la luce su questa questione di vita o di morte.

Ogni giorno conta.

Image

RIFERIMENTI

Da Harvard Magazine
Harvard scienziato

Il documento Science osserva che la perdita di ghiaccio nell'Artico minaccia di rilasciare quantità significative di anidride carbonica e metano dal suolo della Siberia e dal Nord Alaska, potenziando e accelerando il cambiamento climatico. I ricercatori, inoltre fanno notare, che un rimedio sempre più citato per il cambiamento climatico-geo-ingegneristico del clima è con il lancio di particelle di solfato direttamente in atmosfera, al fine di riflettere la luce solare lontano dalla Terra, tutto questo, potrebbe accelerare il processo nella perdita dell'ozono, aumentando la superficie reattiva per la conversione del cloro a forma di radicali liberi, come è stato osservato dopo l'eruzione del Monte Pinatubo nel 1991.

Da EPA
L'UVB: è una banda di radiazione ultravioletta con lunghezze d'onda 280-320 nanometri prodotta dal sole

L'UVB è un tipo di luce ultravioletta proveniente dal sole (e lampade solari), che ha diversi effetti dannosi. L'UVB è particolarmente efficace a danneggiare il DNA. È causa di melanoma e di altri tipi di cancro della pelle. E' stato anche collegato ai danni come, le colture, e gli organismi marini. Lo strato di ozono protegge la Terra contro gli UVB provenienti dal sole. E' sempre importante per proteggere se stessi contro gli UVB, anche in assenza di deplezione dell'ozono, indossando cappelli, occhiali da sole e crema solare. Tuttavia, queste precauzioni diventeranno più importanti, quando l'ozono peggiorerà esaurendosi. La NASA fornisce ulteriori informazioni sul loro sito web

UVC: una banda di radiazione ultravioletta con lunghezze d'onda inferiori a 280 nanometri

L'UVC è estremamente pericoloso, ma è completamente assorbito dall'ozono e normale ossigeno (O2). La NASA fornisce ulteriori informazioni sul loro sito web

La Geo-ingegneria distruggerebbe lo strato di ozzono

Una conferenza sulla Geo-ingegneria è stata tenuta a Canberra questa settimana vede qui. La 'Geo-ingegneria' sta prendendo provvedimenti drammaticamente radicali per raffreddare rapidamente il pianeta. Una delle idee in discussione alla conferenza è quello di sparare particelle sulfamidici in atmosfera, un professore ha parlato di questo:

Il professor David Karoly, dell'Università della Facoltà di Scienze della Terra di Melbourne, ci dice che una soluzione è quella di sparare particelle di zolfo nell'atmosfera per proteggere la terra dal sole.

Nel contempo egli dice che distruggerebbe lo strato di ozono.
Ha detto: "la riduzione dell'ozono causerebbe più radiazioni UV che causerebbero tumori della pelle - uccidendo le persone".

"Sappiamo che è questo il meccanismo, perché è il processo che colpisce il buco dell'ozono sopra l'Antartide."

Segnalato sul blog di: http://www.tankerenemy.com/ da Straker

Tradotto da wlady: 
http://archive.aweber.com/geoengng-watch/GNju2/h/_includes_images_missing.htm

lunedì 29 luglio 2013

ARMI SILENZIOSE PER GUERRE TRANQUILLE

 
PRIMA PARTE: L'ENERGIA 

L'energia è riconosciuta come la chiave di tutte le attività sulla Terra. Le scienze naturali sono lo studio delle fonti e del controllo dell'energia naturale, e le scienze sociali, in teoria espresse attraverso l'economia, sono lo studio delle fonti di energia e del controllo sociale. Entrambi sono sistemi di contabilità: la matematica. Pertanto, la matematica è la prima scienza dell'energia.

Tutta la scienza è essenzialmente un mezzo per un fine. Il mezzo è la conoscenza. L'obiettivo è il controllo. Al di là di questo resta solo una domanda: chi sarà il beneficiario?

Nel 1954, è stata la principale preoccupazione. Anche se le cosiddette questioni morali furono sollevate, dal punto di vista della legge della selezione naturale, si è ammesso che una nazione o una popolazione mondiale che non userà la sua intelligenza non è migliore di animali che non hanno intelligenza. 

  
Queste persone sono bestie d'allevamento per scelta e consenso. 

Pertanto, nell'interesse del futuro Ordine Mondiale, della sua pace e
tranquillità, si è deciso di condurre una guerra silenziosa contro l'opinione pubblica americana con il fine ultimo di spostare l'energia sociale e naturale (ricchezza) della massa indisciplinata e irresponsabile verso le mani di pochi fortunati auto-disciplinati e responsabili.

Per raggiungere questo obiettivo, era necessario creare, proteggere e utilizzare nuove armi che, come poi accertato, furono un tipo di armi così sottili e sofisticate nel loro principio di funzionamento e nel loro aspetto pubblico che hanno ottenuto il nome di "armi silenziose".

In conclusione, l'obiettivo della ricerca economica, come quella condotta dai leader s di capitali (banche), di industrie e beni di servizi, è la creazione di una economia del tutto prevedibile e manipolabile.

Per ottenere un'economia del tutto prevedibile, gli elementi di classi inferiori della società devono essere portati ad controllo completo, cioè deve essere messi sulla strada, sotto un giogo, e assegnati a un dovere sociale a lungo termine dalla più tenera età, prima che abbiano la possibilità di porre domande sulla proprietà della materia. Per realizzare una tale conformità, il nucleo familiare della classe inferiore deve essere disintegrato da un processo di crescente preoccupazione dei genitori.

La qualità dell'istruzione data alle classi inferiori dev'essere la più povera dell'ordinamento, in modo che il divario di ignoranza che isola la classe inferiore dalle classi superiori è e rimane incomprensibile per le classi inferiori. Con un tale svantaggio iniziale, anche brillanti elementi di classe inferiore hanno poca speranza di districarsi dalla loro sorte che è stato assegnato loro nella vita. Questa forma di schiavitù è essenziale per mantenere un certo livello di ordine sociale, la pace e la tranquillità per le classi superiori dirigenti.


INTRODUZIONE DESCRITTIVA DI ARMI SILENZIOSE 

Tutto ciò che ci si aspetta da un arma comune ci si aspetta da un arma silenziosa dai suoi creatori, ma solo nel suo funzionamento.

Spara situazioni, invece di proiettili, azionati dall' elaborazione dei dati, invece che da una reazione chimica; prendendo origini da byte di informazioni, invece che da granelli di polvere; partendo da un computer, invece che da un cannone; manipolato da un programmatore di computer, invece di un cecchino d'élite, sotto il comando di un banchiere invece che di un generale dell'esercito.

Essa non produce nessun rumore di esplosione apparente, non provoca un danno fisico o mentale, ovvio, e non interferisce in modo evidente con la vita sociale quotidiana di ognuno.

Eppure, produce un inconfondibile "rumore", determina inconfondibili danni fisici e mentali, e interferisce inequivocabilmente con la vita sociale quotidiana, piuttosto, inconfondibile per un osservatore esperto, per colui che sa cosa guardare.

Il pubblico non può capire questa arma, e quindi non può credere che è stato attaccato e sottomesso da quest'arma.

Il pubblico potrebbe istintivamente sentire che qualcosa non va, ma in ragione della natura tecnica delle armi silenziose, non può esprimere i suoi sentimenti in modo razionale, o gestire il problema con intelligenza. Di conseguenza, non sa come gridare aiuto, e non sa come associarsi con altri per difendersi.

Quando un arma silenziosa è applicata gradualmente, le persone si adeguano, si adattano alla sua presenza e imparano a tollerare la sua invasione nella loro vita fino a quando la pressione (psicologica attraverso economica) diventa troppo grande e collassano.

Di conseguenza, l'arma silenziosa è un tipo di arma biologica. Essa attacca la vitalità, le opzioni, e la mobilità degli individui di una società, nella conoscenza, la comprensione, la manipolazione, e attaccando le sue fonti di energia naturale e sociale, e i suoi punti di forza e di debolezza fisici, mentali ed emozionali.


Inviatomi dall'amico Elmoamf 
Prima parte

Visto su:  https://www.facebook.com/photo.php?fbid=490206564401304&set=a.205339062888057.51674.173278516094112&type=1

Orwell 2012

ARMI SILENZIOSE PER GUERRE TRANQUILLE
"SILENT WEAPONS FOR QUIET WARS"
Il seguente documento, datato maggio 1979, è stato trovato il 7 Luglio 1986 in una fotocopiatrice della IBM acquistata ad un'asta di attrezzature militari.

domenica 28 luglio 2013

E' giusto che tu sappia che...

 
 Euro: cronologia di una dittatura 

DIVORZIO TRA BANCA D’ITALIA E MINISTERO DEL TESORO – luglio 1981
 
L’autonomia della sovranità monetaria affidata alla privata Banca Centrale d’Italia è stata introdotta a partire dal luglio 1981, col divorzio tra Banca d’Italia e Ministero del Tesoro deciso dal Ministro del Tesoro BENIAMINO ANDREATTA (partecipò nel giugno 1992 a Civitavecchia al complotto ordito contro lo Stato italiano, organizzato nel Britannia, il panfilo della regina inglese), con una semplice lettera all’allora Governatore di Bankitalia CARLO AZEGLIO CIAMPI (ricompensato con la carica di Presidente della Repubblica proprio per questi suoi servigi), in cui sollevava la Banca Centrale dall’obbligo di acquistare quei titoli di Stato che il Tesoro non riusciva a collocare altrove sul mercato.


Enrico Letta, l’attuale cameriere dei banchieri, messo a capo del governo italiano, dichiarò che “grazie al divorzio, nel 1981, tra Tesoro e Banca d’Italia, vero spartiacque della politica economica italiana, l’allora ministro Andreatta e il governatore Ciampi definiscono, infatti, il nuovo campo da gioco delle politiche dei conti pubblici proprio quando la presenza italiana nello Sme è in pericolo. Con il divorzio è rotto definitivamente il meccanismo perverso della sottoscrizione da parte di Bankitalia dei titoli del debito pubblico non collocati sul mercato”
 

ATTO UNICO EUROPEO - 17 Febbraio 1986  

GIULIO ANDREOTTI come Ministro degli Esteri del Governo Craxi, firma l’Atto Unico Europeo (A.U.E.). 

TRATTATO DI MAASTRICHT – 7 febbraio 1992 

Il Presidente del Consiglio GIULIO ANDREOTTI, il Ministro degli Esteri GIANNI DE MICHELIS (Aspen Institute) e il Ministro del Tesoro GUIDO CARLI, firmano il Trattato di Maastricht, cedendo la sovranità monetaria alla Banca Centrale Europea (B.C.E.).
A partire dal 1992 è iniziata la sottomissione dell’Europa al Trattato di Maastricht, concepito per sottoporre le diverse nazioni ad una totale dittatura monetarista al servizio degli interessi dei banchieri 



 

Articolo 107 del Trattato di Maastricht 

Nell'esercizio dei poteri e nell'assolvimento dei compiti e dei doveri loro attribuiti dal presente trattato e dallo Statuto del SEBC, néla BCE né una Banca centrale nazionale né un membro dei rispettivi organi decisionali possono sollecitare o accettare istruzioni dalle istituzioni o dagli organi comunitari, dai Governi degli Stati membri né da qualsiasi altro organismo. Le istituzioni e gli organi comunitari nonché i Governi degli Stati membri si impegnano a rispettare questo principio e a non cercare di influenzare i membri degli organi decisionali della BCE o delle Banche centrali nazionali nell'assolvimento dei loro compiti.  

Gli Stati aderenti rinunciano alla sovranità monetaria nazionale per trasferirla con l’articolo 105 alla Banca Centrale Europea (BCE). 

Articolo 105A del Trattato di Maastricht  

1.      La BCE ha il diritto esclusivo di autorizzare l'emissione di banconote all'interno della Comunità. La BCE e le Banche centrali nazionali possono emettere banconote. Le banconote emesse dalla BCE e dalle Banche centrali nazionali costituiscono le uniche banconote aventi corso legale nella Comunità.

2.      Gli Stati membri possono coniare monete metalliche con l'approvazione delle BCE per quanto riguarda il volume del conio
 



ADESIONE ALL’EURO 

Voluta da ROMANO PRODI (Bilderberg, Commissione Trilaterale, Goldman Sachs….) cedendo la sovranità monetaria alla B.C.E. (Banca privata di Francoforte)

Prodi dichiara che l’Euro è stato fatto per aiutare la Germania.
Per avere gli Stati Uniti d’Europa, annessi agli USA, occorreva iniziare proprio dalla Germania, che era divisa in due, ad unirla in un unico stato.
Siccome la caduta del muro di Berlino, ha comportato una profonda crisi economica, per il riassetto dell’economia tedesca, allora gli si è promesso che con l’Euro, avrebbero non solo ripianato, ma sarebbero diventati la prima potenza economica europea… 


LEGGE BIAGI/MARONI 

L’Unione Europea chiede che in seguito al libero scambio, anche il mercato del lavoro sia molto più flessibile. Quindi la Legge Biagi e dopo la sua morte, Maroni la aggiusta ancora per bene… 


 

TRATTATO DI LISBONA

 Firmato da ROMANO PRODI e MASSIMO D’ALEMA cedendo ulteriormente quello che rimaneva della sovranità nazionale politica alla BCE 

TRATTATO DI VELSEN 

EUROGENDFOR: la nuova pericolosissima Polizia Europea, la nuova Gestapo.
TESTO del trattato di Velsen.
E' un trattato firmato all'unanimità con un solo astenuto.



 


"I membri del personale di EUROGENDFOR non potranno subire alcun procedimento relativo all'esecuzione di una sentenza emanata nei loro confronti nello Stato ospitante o nello Stato ricevente per un caso collegato all'adempimento del loro servizio". Gli uomini di una forza armata non sono più soggetti all'applicazione di sentenze della magistratura dei paesi.

Una forza militare che può intervenire tra Spagna, Francia, Italia, Paesi Bassi e Portogallo.

Il Quartiere generale permanente ha sede a Vicenza (Italia)

3. EUROGENDFOR potrà essere utilizzata al fine di:

a) condurre missioni di sicurezza e ordine pubblico;
b) monitorare, svolgere consulenza, guidare e supervisionare le forze di polizia locali nello svolgimento delle loro ordinarie mansioni, ivi compresa l'attività d'indagine penale;


c) assolvere a compiti di sorveglianza pubblica, gestione del traffico, controllo delle frontiere e attività generale d'intelligence; d) svolgere attività investigativa in campo penale, individuare i reati, rintracciare i colpevoli e tradurli davanti alle autorità giudiziarie competenti;
e) proteggere le persone e i beni e mantenere l'ordine in caso di disordini pubblici;


f) formare gli operatori di polizia secondo gli standard internazionali; 


Articolo 21 del Trattato di Velsen: 

Inviolabilità dei locali, degli edifici e degli archivi

1. I locali e gli edifici di EUROGENDFOR saranno inviolabili sul territorio delle Parti.


2. Le autorità delle Parti non potranno entrare nei locali e negli edifici senza il preventivo consenso del Comandante EGF.


3. Gli archivi di EUROGENDFOR saranno inviolabili. L'inviolabilità degli archivi si estenderà a tutti gli atti, la corrispondenza, i manoscritti, le fotografie, i film, le registrazioni, i documenti, i dati informatici, i file informatici o qualsiasi altro supporto di memorizzazione dati appartenente o detenuto da EUROGENDFOR, ovunque siano ubicati nel territorio delle Parti 




TRATTATO ESM – firmato il 19 luglio 2012 

Con un capitale di 700 miliardi, il Meccanismo Europeo di Stabilità è una vera e propria dittatura economica. Detto anche il Fondo Salva Stati.

E’ composto dalle quote, decise dalla BCE, versate dai paesi aderenti che acquistano uno status di soci finanziatori. Come tali possono chiedere un prestito in caso di necessità e trasformarsi così in debitori e come tali pagare degli interessi sul credito richiesto. La clausola dittatoriale risiede nella privazione del diritto di voto del paese che non salda il suo debito. Non paghi, non voti.


L’Italia dovrà dare 125 miliardi di euro per questo fondo che tra le altre cose servirà anche per salvare le banche!!! 


PAREGGIO DI BILANCIO/FISCAL COMPACT – firmato il 19 luglio 2012 

L’Unione Europea delle Banche ha chiesto il cambiamento della Costituzione con ingresso del Pareggio di Bilancio (detto anche Fiscal Compact).
Il Mercato vuole più stabilità.


Lo Stato per non indebitarsi dovrà tagliare tutta la spesa pubblica: sanità, pubblica istruzione, terziario, ecc.
Ovviamente tutto a carico del Cittadino.
 



TRATTATO ERF – firmato il 23 agosto 2012 ERF, EUROPEAN REDEMPTION FUND, il Fondo Europeo di Redenzione (o Riscatto). 

Le autorità dello Stato membro attuano le misure raccomandate (dalle istituzioni europee) relative all’assistenza tecnica e presentano alla Commissione un piano di ripresa e di liquidazione dei debiti per approvazione. Cioè il Governo nazionale perde ogni tipo di potere decisionale e operativo; in altre parole lo Stato è privato totalmente della propria sovranità: potremmo dire che è commissariato.

Una vera e propria dittatura dell’euro e dell’UE.





 

Adesso c'è lui a finire l'opera che hanno portato avanti
gli altri due:




sabato 27 luglio 2013

"Il Muos non si USA"



A Niscemi resistono: "Il Muos non si USA". 
Storie da una colonia chiamata Italia...





Attivisti No Muos hanno occupato stamattina l'aula comunale di Niscemi (Caltanissetta). In contemporanea una delegazione di "mamme No Muos" e il sindaco sono in presidio davanti al Consiglio di Giustizia Amministrativa di Palermo.

Si protesta contro la revoca della revoca da parte della Regione Siciliana dei provvedimenti che bloccavano le autorizzazioni all'installazione dell'impianto radio satellitare dell'esercito USA che ha già, sul territorio, 47 antenne satellitari che emanano potentissime onde elettromagnetiche. 

Da Washington sono state esercitate pressioni fortissime sul governo Letta e già prima con il governo Monti, e questi le hanno esercitate sulla giunta Crocetta. Si è pensato bene di far sfornare dall’Istituto Superiore di Sanità un'incredibile relazione, secondo la quale il Muos non fa male. Una relazione pasticciata, ondivaga, censurata nella parte più critica

( http://www.linksicilia.it/2013/07/muos-zucchetti-le-nostre-conclusioni-censurate/ ), 

che servisse come giustificativa per una ripresa senza intoppi dei lavoro di costruzione. E così il presidente della regione Sicilia, Rosario Crocetta, si è piegato alle logiche euroatlantiche, ha revocato se stesso, revocando la sua revoca: il 29 marzo scorso, infatti, l'amministrazione regionale siciliana aveva revocato "definitivamente" l’autorizzazione per la realizzazione del Muos a Niscemi (revoca peraltro disattesa dalle autorità politiche e militari statunitensi che hanno continuato a far proseguire i lavori. 

Ad esempio: http://news.supermoney.eu/ambiente/2013/04/muos-di-niscemi-scoperta-la-prosecuzione-dei-lavori-nonostante-la-revoca-0013314.html ). Insomma, emerge la determinazione da parte del governo di tutelare in ogni modo gli interessi degli Stati Uniti e l’acquiescenza, in scia, della Regione. Il Muos (Mobile User Objective System) è un sistema di comunicazioni satellitari ad altissima frequenza composto da quattro satelliti e quattro stazioni di terra. Ubicate in Australia, in Virginia, alle Hawaii e in Sicilia (a Niscemi) ognuna di queste stazioni serve uno dei quattro satelliti attivi. 

Il programma è gestito dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e integrerà forze navali, aeree e terrestri in movimento in qualsiasi parte del mondo, rendendo più sofisticato tutto il sistema di comunicazione statunitense su scala mondiale. 

In tempo reale consentirà, ad esempio, la trasmissione della voce degli utenti, di dati e di comunicazioni video anche in ambienti svantaggiati, come le regioni boscose in cui i segnali di frequenza più elevati sono attenuati dalla volta della foresta. E' in grado –anche– di determinare a distanza esplosioni di aerei, centrali, ordigni in senso lato.

http://indipendenza.lightbb.com/t1117-a-niscemi-resistono-il-muos-non-si-usa 

venerdì 26 luglio 2013

"LE DIMENSIONI"

 Amduat 5th Hour
Le tradizioni egiziane, come ad esempio i Testi di Shabaka, sostengono che il corpo di Osiride fu fissato nella "Casa di Seker". Questo luogo segreto non è stato ben specificato dai vari testi, ma sembra chiaro che era situata a fianco della Sfinge. 

In alternativa, Seker/Sokaris non è solo un luogo, ma anche un "Dio", spesso identificato con Osiride stesso.
Sokaris è un "Dio" funerario, maestro di Ro-Setau, che corrisponde alla necropoli di Giza.
Seker/Sokaris è il re delle caverne e ha la funzione di guidare il defunto e di proteggere il re morto, come Osiride. I testi delle piramidi (1657a-b) ci dice che egli è il Dio dell'apertura e degli spazi sotterranei dove opera una parte del mistero della risurrezione. Tutti i grandi centri religiosi dell'Egitto hanno consacrato dei templi a lui.
La radice di Seker è associata con il verbo skr: offrire, o punire, che avrebbe la stessa pronuncia. La connessione tra Osiride/Seker/Sokaris è più nota come Osiride stesso sia stato punito, offerto... e resuscitato come Horus, "il figlio della luce"...

Osiride è resuscitato grazie all'intervento di Nebet (Nephtys), considerati insieme come il grande lutto che aiutò nella sua resurrezione Aset (Isis, archetipo della madre divina).
Questa resurrezione dell'anima si svolge in casa di Seker dove i testi di Shabaka dicono che Osiride fu mantenuto in sicurezza.
I testi delle piramidi e il libro dei morti sostengono che il rituale di Resurrezione Divina può essere eseguito con successo solo quando si aprono le porte del cielo. Queste porte che conducono verso la regione della luce sono quattro come la rappresentazione dei misteri di Osiride e Iside nella tomba di Rekhmirê (XVIII dinastia)...
Diversi autori popolari hanno associato questi cancelli con quattro canali costruiti nella grande piramide, sostenendo che hanno indicato a quattro stelle in particolare ad un certo punto nel ciclo della nutazione della terra. Tuttavia, altri ricercatori hanno trovato che il modello semplicemente non funziona.



Per coloro che chiedono perché gli dèi e le dee egiziani sono apparsi su queste pagine, lo sviluppo di questa grande storia qui rappresentata, viene spiegata per essere resa più chiara.




Brevemente:

Sa'am e il suo seguito hanno lottato per raggiungere e salire su un certo numero di Gigirlah (navi stellari) e hanno lasciato la zona, per dirigersi verso uno stargate che li condurrà attraverso i percorsi senza tempo di ... dove?

Hanno imparato che Enlil, Sa'am l'errante creatore, in qualche modo ha disegnato la rotta per Tiamata, con le  sue legioni e ora la sta iseguendo, accompagnato da un Sa'am il padre e, il resto della Ušumgal e un gran numero di Anunna. Mam riceve telepaticamente le coordinate della destinazione verso cui tutti questi esseri si stanno dirigendo. Quando si sono immessi nel sistema di navigazione della nave, e per la prima volta hanno appreso dove stanno effettivamente andando.

È Ti-ama-te! Il nostro sistema solare, dove Mamítu aveva lavorato lunghi anni sul pianeta Uraš (Terra) con i suoi progettisti di vita, sviluppando i primi magnifici esseri umani e molte altre forme di vita.

Mamítu è sconvolta per aver appreso questo e diventa malinconica, perché lei sa che portando la guerra su Ti-ama-te tutto potrebbe essere rovinato e distrutto. Qui, Sa'am si rende conto che questo risultato è stato predetto a lui da Kadištu nel loro briefing.


 

Descriviamo qui la loro uscita dallo stargate, il loro ingresso nel sistema di Ti-ama-te e le condizioni che hanno trovato lì in quel momento.

Il fluido era sul punto di solidificazione quando abbiamo iniziato la grande discesa verso il cuore della Ti-ama-te (Terra). Ciò che un risveglio! Un'immagine tridimensionale dell'esterno è apparso sul nostro schermo circolare. Un gigantesco pianeta con riflessi vaporosi ha catturato la nostra attenzione e progressivamente si materializzò attorno a noi. Possedeva una luna di medie dimensioni. 
Mam mi ha informato che il pianeta sembrava essere Mulge - Black "Star" [Fr: Astre] -il pianeta della Kadištus.
Non ho visto le navi. Tuttavia, il flash luminoso ha punteggiato la superficie. Mia madre ha spiegato che Mulge apparteneva a una classe di pianeti che sono circondate da nubi di gas ionizzato freddo da cui emergono i fulmini. Il tempo era caotico su Mulge e tempeste tormentavano la superficie. La vita lì non era possibile nella dimensione KIGAL (vedere dimensioni) ma è esistito nel ANGAL e anche nell'Abzu di Mulge.
Questo pianeta non era chiaramente la nostra destinazione, ma quella successiva lo sarebbe stata sicuramente, così, abbiamo subito iniziato una precipitosa discesa.
Il tuffo è stato impressionante e molto più complesso rispetto a quando si viaggia su un Iníuma [vedere Stargates]. L'effetto mi ha ricordato le brusche accelerazioni di Mú-u.
Quando abbiamo raggiunto le barriere tridimensionali, il fluido si è liquefatto. In questo momento, noi stavamo per essere espulsi dal percorso senza tempo attraverso uno Stargate spaziale e il liquido si ritirò progressivamente scomparendo nelle pareti del tempo.
L'immagine olografica proiettata sullo schermo visivo circolare ha presentato a noi un piccolo pianeta con tinte bronzo e blu scuro dove l'esistenza tridimensionale era sostenibile. Era completamente circondato da esplosioni, causate dalle nostre truppe che avevano perseguito i nostri avversari nella loro ritirata. Ci fu anche una violenta sovrabbondanza di messaggi radio.
Questi sono i dettagli della battaglia che si svolge sotto i nostri piedi. Le nostre forze sembravano essere ovunque e tutti erano animati da un ardore omicida.

Ero finalmente faccia a faccia con Uraš, il pianeta dove convergono tutte le grandi rotte galattiche.

 Tumua

Le forze di Tiamata avevano rimontato e stavano rispondendo energicamente ai nostri attacchi. Il cast del mio Creatore Uanna lasciava la sua ombra su un oceano abissale.

Abbiamo girato intorno alle "stelle" senza avvicinarsi. Sorpreso ho chiesto a mia madre perché lei non ha voluto portarci verso il basso. Lei rispose che noi quattro siamo progettisti della vita e che non avrebbe mai preso parte in combattimento. Mamítu ci ha rivelato che esso non sembrava essere Uraš, ma il suo granaio, il pianeta Salbatánu (Marte). Su questo globo sono state prodotte e imballate le riserve di cibo per l'uso di Amašutum di Mulge e Uraš. (Decomposizione Gina'abul: SAL-BA-THỪNG-U = "matrix/grembo delle razioni della corona") 

UDU-IDIM-SA5 "little stockyard del wellspring rosso" o "little stockyard delle acque sotterranee del rosso (pianeta)". Sembra essere la forma sumera del nome del pianeta Marte. Abbiamo visto che in accadico o piuttosto in Emešà il nome più comune per Marte è Salbatánu che abbiamo tradotto come "la matrice delle razioni della corona".  

Abbiamo lasciato la terrificante grande battaglia di Salbatánu, noi stessi ci si dirigeva a Uraš. L'esecuzione procedette in maniera tradizionale, a una velocità di crociera, senza utilizzo di tunnel spazio-temporali. Diversi navi con sagome sconosciute ha fatto lo stesso percorso del nostro, con una calma preoccupante. Mia madre ci ha raccontato che potevano essere dei Kadištu craft, più precisamente Amašutum di Ti-ama-te, che non hanno voluto partecipare alla carneficina.


Mentre avanzavamo ulteriormente verso il nostro obiettivo, abbiamo visto diverse navi volanti. Il piccolo pianeta con i riflessi blu ha preso forma progressivamente sul nostro schermo circolare. Un impressionante balletto delle navi Kadištu giravano intorno essa, simile ad un anello naturale formato da roccia e ghiaccio. Le navi dei nostri Nindigir si unirono a questa strana processione. Il nostro Gigirlah infilò le moltitudine metalliche immergendosi nell'atmosfera densa.
Oltre i molti diversi strati di cloud, Ci siamo avvicinati al terreno scosceso sottostante. Le montagne erano infestate da creature volanti  con ali enormi e lunghi becchi. Volarono lungo come il vento e noi li abbiamo seguiti docilmente.

Mam era in uno stato euforico; la battaglia non sembrava aver toccato Uraš (Terra). Abbiamo raggiunto una vasta steppa brulicante di una moltitudine di animali con forme esotiche.


Mam ha spegato "Abbiamo creato qui molte varietà di animali che sintetizzano le diverse specie trovate nel nostro universo". Abbiamo visto giganteschi quadrupedi con vertebre molto allungate al pascolo nella vegetazione, mentre curiose appendici dorsali emersero da un mare interno. Qua e là, lo spettacolo è stato allo stesso tempo familiare e strano. Mam ha aggiunto che Uraš era un parco naturale Sacro, per cui il collettivo dei Kadištu aveva riunito le sue competenze sulla progettazione della vita al fine di sintetizzare la loro conoscenza millenaria. Questa riserva sacra era sotto la responsabilità della Namlú'u (esseri umani) [vedere gare]. Foreste di alberi giganteschi confinava con la valle verso cui ci stavamo preparando alla nostra discesa. Lo spettacolo ci ha rivelato un vasto universo tentacolare oltre la nostra vista. Il nostro Gigirlah (nave spaziale) si è posato lentamente a terra in mezzo a questo stupefacente tableau.
Zampe allungate, potenti e muscolose, sono passate non lontano da noi.
Ci siamo riposati in questo luogo per diverse ore. Lo spettacolo ci rese completamente senza parole.
Alcune imbarcazioni Anunna fecero la loro apparizione atterrando accanto a noi..

In fine, ho chiesto dove era il la Gran Designer della Vita di Uraš dove erano i famosi Namlú'u. Mamítu ci ha fatto capire che il Namlú'u raramente compare qua giù, perché loro non vivono nella dimensione della KI (terra), ma nelle dimensioni di ANGAL, dimensioni quarta e quinta. I Namlú'u erano gli amministratori del gigantesco giardino naturale della Kadištu. Erano responsabili di questo luogo. Le loro incursioni in KI (Terra) avevano l'unico obiettivo puntuale di custodia giornaliera della creazione divina.

Vedendo tutte queste meraviglie e questo equilibrio minacciato dalla battaglia che infuriava molte leghe da lì, mi sono ricordato di quello che aveva detto il Kadištu e il fatto che eravamo venuti qui per trasformare il probabile futuro di Uraš.
Abbiamo aspettato ancora diverse ore. Per cosa? Non sapevo come dirlo, di quanto ero stato affascinato e appagato. Avvenne che la nostra attesa è stata premiata, perché quando gli amministratori esecutivi del gigantesco parco è venuto nella nostra dimensione, stupore e meraviglia si manifesta nel seno del nostro gruppo. Un tumulto, quasi inquietante, che mi sembrava di assomigliare ad una sorta di smodato pudore. Gli Anunna rimasero in ammirazione... 

 


Cuneiform
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page